GNU/LinuxRaspberryPI

Installare WordPress su Raspbian

Realizziamo un server web sul nostro Raspberry per gestire un sito Wordpress

WordPress rientra nei sistemi CMS (Content Management System) più diffusi ed utilizzati sul web per la realizzazione e gestione di siti vetrina e blog. Punto di forza di questo applicativo è la leggerezza e la semplicità d’utilizzo. Nel seguente articolo vedremo come installarlo in una postazione locale basata su di un RaspberryPI 3.

Prima di procedere è necessario aver installato ed attivato sulla propria board un server LAMP (Linux, Apache, MySQL e PHP). Qui la nostra guida: http://www.mst-tutorial.it/server-lamp-raspberrypi/

Con il terminale di sistema ci posizioniamo nella directory del server web locale

cd /var/www/html

In questa posizione scarichiamo l’ultima versione di WordPress disponibile (al momento della scrittura di questo articolo la 4.9.1)

sudo wget http://wordpress.org/latest.zip

e lo decomprimiamo con

sudo unzip latest.zip

verrà creata quindi la directory wordpress. Possiamo rinominarla con il comando

sudo mv wordpress NUOVO_NOME

entriamo nella directory (se avete cambiato il nome nel passaggio precedente aggiornata anche il seguente comando)

cd wordpress

ed impostiamo i permessi dei file con

sudo clown -R www-data: .

Arrivati a questo punto, con il browser, apriamo phpMyAdmin (http://localhost/phpmyadmin) e facciamo il login. Con il comando andiamo a creare un nuovo database assegnando un nome a nostro piacimento, ad esempio wordpress_database.

Ora, sempre con il browser, possiamo realizzare l’installazione vera e propria di WordPress recandoci all’url:

NB. se avete cambiato il nome alla directory nei passaggi precedenti dovrete riadattare questo link cambiando wordpress nel nome della vostra directory.

Se avete svolto tutto correttamente vi si aprirà il tool guidato (in lingua italiana) per l’installazione del CMS WordPress. Durante l’installazione dovrete fornire il nome del database che avete realizzato con phpMyAdmin, il quale si trova in localhost ed è accessibile con le vostre credenziali MySQL.

Tags

MST-Admin

Appassionato di elettronica digitale, elettrotecnica generale e programmazione di microcontrollori. Fondatore del progetto MST tutorial.

Related Articles

Back to top button
Close